Inventariazione Cespiti

SERVIZI

Gestione cespiti : Inventariazione Cespiti

  • Inventariazione

    Inventariazione

    Accurati servizi professionali per il completo supporto al rilevamento fisico inventariale

  • Etichettatura

    Etichettatura

    Attività di etichettatura (barcode o RFID)

  • Riconciliazione

    Riconciliazione

    riconciliazione tra il Libro Cespiti e l’Inventario Fisico

Censimento cespiti aziendali

Il censimento dei cespiti dell’aziende consiste in una serie di attività finalizzate ad allineare l’effettiva esistenza fisica con la situazione contabile da riportare nel bilancio dell’azienda.
Il Libro Cespiti, o anche Registro Cespiti è lo strumento previsto dalla normativa fiscale e civilistica in cui registrare le informazioni dei beni dell’azienda in termini di esistenza e con i relativi valori contabili puntuali, da riportare poi nella contabilità di bilancio. Costituisce una delle scritture contabili obbligatorie ai fini fiscali ed pertanto è importante che venga compilato puntualmente e precisamente in ogni sua parte.
A questo fine dal censimento cespiti scaturisce l’esatta corrispondenza tra i valori contabili riportati e il dettaglio fisico dell’effettiva esistenza dei beni aziendali.

Il censimento o inventario cespiti consente di rilevare e accertare dettagliatamente l’esistenza dei beni, attraverso l’etichettatura, ovvero l’apposizione di una etichetta riportante un numero progressivo, che identifica il bene univocamente, il quale deve poi essere registrato sul Libro Cespiti, determinando cosi il collegamento tra il dato fisico e il dato contabile. L’etichetta può essere di tipi diversi ma in genere utilizza tecnologie in grado di essere rilevata attraverso opportuni lettori in base alla tecnologia utilizzata (QR Code, RFID o Barcode), che oltre all’evidenza della numerazione progressiva consentono di leggere tale numerazione ed eventualmente altre informazioni relative al cespite.
Il censimento consente anche di descrivere con esattezza il bene cosi da consentirne l’esatta individuazione e localizzazione.

La fase successiva all’accertamento fisico dei beni, consiste nel riconciliare i beni cosi rilevati nell’esatta consistenza e localizzazione a quanto registrato sul libro cespiti.
La riconciliazione contabile consiste pertanto nel collegamento tra il bene rilevato e accertato con la corrispondente riga di registrazione sul libro cespiti, con le relative informazioni di individuazione e localizzazione, determinando cosi il collegamento tra esistenza fisica e registrazione contabile.
Risulta evidente pertanto l’importanza di eseguire periodicamente una verifica dell’allineamento tra i beni fisici e i le registrazioni contabili nel relativo registro dei cespiti. Tale verifica di allineamento deve tener conto dei movimenti dei cespiti in termini di entrate (nuovi acquisti) e le uscite (alienazioni per vendita o rottamazione) o anche spostamenti di localizzazione.
A tale fine una manutenzione inventariale può essere effettuata con la messa in atto e gestione dei processi di movimentazione cespiti, o utilizzando strumenti di tracciatura delle movimentazioni o eventualmente effettuando periodici controlli inventariali.